Perchè esiste la prostituzione?

 

La prostituta è il mestiere più antico del mondo e se esiste ancora oggi ci sono diverse motivazioni che spingono un uomo a rivolgersi ad una professionista del sesso e possono essere:

VOGLIA DI TRASGREDIRE

Questa sensazione la vogliono vivere più che altro gli uomini che cercando donne per sesso (sposati o fidanzati che siano), poichè amano il gusto del proibito e di fare qualcosa di sbagliato come appunto tradire la propria moglie o compagna.
Frequentare una prostituta garantisce loro quella riservatezza che potrebbe venire a mancare se l’avventura si verificasse con una donna non a pagamento,la quale potrebbe innamorarsi di loro creando dei problemi alla sua relazione: a una escort non verrebbe mai in mente di entrare nella vita privata dei suoi clienti.

VOGLIA DI UN PIACEVOLE DIVERSIVO

Un altro motivo che spinge gli uomini a frequentare prostitute è la voglia di provare qualcosa di diverso,che è spesso impossibile da realizzare con la propria compagna.
Non sono rare le richieste di incontri a base di sesso anale, sesso orale con bevuta di sperma, sessioni feticiste (anche con urina e feci) o menage a trois, fantasie spesso difficili da confessare alla propria partner di sempre per paura di essere presi per pervertiti.

SOLITUDINE

Anche la solitudine porta molti uomini a frequentare donne a pagamento: non sempre è facile rapportarsi con l’altro sesso e pagare una donna può rendere la cosa più facile.

LIBERTA’ DA VINCOLI SENTIMENTALI

Frequentare una prostituta non comporta alcun vincolo di tipo sentimentale ma si ha la certezza di un incontro sessuale, cosa che può non realizzarsi durante la classica fase di corteggiamento.
Una escort inoltre non si aspetta cene e regali oltre il compenso precedentemente pattuito.
Molti escortisti sono convinti che la donna che costa meno è quella che si paga.

VENDETTA

Andare con una donna a pagamento può essere anche un modo per vendicarsi di un torto subito dalla propria moglie o compagna e questo può essere un tradimento, uno sgarbo oppure una mancanza di determinate attenzioni o sesso.
Alcune donne per ripicca non si concedono a letto e questo comportamento puoi indurre i loro compagni a tradirle.

IL POTERE DI SCEGLIERE

Poter scegliere e pagare una donna alza l’ego di alcuni uomini in maniera davvero esponenziale: trovano eccitante l’idea di consultare le foto appartenenti a diverse donne e di poter comprare la loro intimità, proprio come si trattasse di un vero e proprio oggetto ordinato online.

PER VIZIO E DIPENDENZA

Andare a escort può diventare un vero e proprio vizio: anche se si è felicemente impegnati, frequentare donne di piacere rappresenta una vera e propria necessità; non è raro che gli uomini affetti da questa dipendenza spendano gran parte dei loro guadagni con loro.

PER NECESSITA’ DI SENTIRSI ACCETTATI

Alcuni uomini sono talmente insicuri di se da aver bisogno della conferma, anche se a pagamento, di essere esteticamente e sessualmente accettati: è infatti molto improbabile che una prostituta denigri o faccia sentire inadeguato un cliente (almeno che non le venga espressamente richiesto).
Al bisogno di conferma si aggiunge spesso la paura di affrontare una relazione vera e propria.

PER VANTARSI CON GLI AMICI

Andare a prostitute è un motivo di vanto con gli amici, ai quali si può raccontare di aver provato nuove posizioni e giochi erotici.
Il poter dire di aver conquistato diverse donne può far sentire molto virili.

PER PERDERE LA VERGINITA’

Numerosi uomini hanno perso la verginità proprio con una prostituta e si rivolgono a una donna di piacere per iniziare la propria vita sessuale, imparando da lei le cose più basilari per non fare figuracce con la futura fidanzata.